16 Maggio 2019 da Elisa Scheffler Io Spio 0

Sedurre con charme

Sedurre con charme

Sedurre qualcuno vuol dire un po’ farlo vostro, in maniera che voi siate le dee.

Si, è possibile, avendo charme. 

Ciò non significa per forza una connotazione sessuale, ma senza dubbio essere più sicure disinvolte e positive.

Una vera e propria arma, oserei dire.

Più semplice da emanare, che da spiegare e descrivere.

Una gestualità elegante e raffinata sono punti importanti a vostro favore. 

Tra queste come mangiate a tavola, fumate la sigaretta o gesticolate nel parlare.

Attenzione anche alla postura mentre state sedute o camminate. 

Dovrebbe essere rilassata, ma allo stesso tempo non troppo rigida. 

Decisa ma sempre morbida e fluida nelle movenze. Non da “maschiaccio”, insomma.

Poi controllate la respirazione. 

Inspirate ed espirate in maniera regolare: vi donerà tranquillità e sicurezza.

In questo può aiutarvi molto lo yoga e la meditazione.

Nel modo di relazionarvi siate carine, ma non troppo accondiscendenti, perché perderete fascino.

Controllate le emozioni, finché non avrete capito bene chi avete all’ altra parte.

Le dinamiche della seduzione si esplicitano poi, tra le tante cose, con la cura del corpo; i vestiti; i gioielli; il profumo e l’ acconciatura.

Tutto questo avviene  passando per gesti attenti e fugaci incontri di sguardi, culminando nel legame fisico e mentale con il partner.

Ad esempio, non dimenticate un vestito sexy, una crema per idratare la pelle, un gioiello d’effetto, un profumo particolare, una piega dei capelli che vi dona.

Per essere “charment”, affinate le doti della capacità seduttiva, cominciando a mettere in pratica questi piccoli consigli e vedrete subito la differenza.

Nuovi intriganti episodi stanno per nascere.

La forza di attrazione si percepirà fortemente.

Mistero, attrazione e bellezza si intrecciano, portando una ventata di incontri e sorprese.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un Commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top