14 marzo 2018 da Elisa Scheffler In Famiglia 0

Seduzione all’ antica

Seduzione all’ antica

Far funzionare il rapporto con il proprio partner non è semplice.

Se siete fidanzate o sposate sapete di cosa sto parlando. 

Ecco qualche suggerimento per dimostrare che siete ancora attratte da lui. 

La prima regola è quella di non smettere mai di flirtare anche un volta che la relazione é stabile.

Una delle cose che aiuta ad essere una coppia felice e’ infatti proprio questo continuo “flirting”, che non è un segreto da usare per la conquista, ne una parola che deve andare in disuso dopo l’innamoramento iniziale. 

Quando un uomo vi piace e ci state insieme, non dovete perdere certe caratteristiche o abilità che sfoggereste per sedurlo al primo appuntamento. 

In poche parole, tenetevi allenate con il vostro lui.

Alcuni metodi tradizionali sono insostituibili e non esiste applicazione tecnologica o moda che tengano.

Per certe cose, meglio essere all’ antica.

Lo sguardo, il sorriso, l’atteggiamento, l’ intelligenza, la simpatia, e una battuta giocosa, sono quindi le carte vincenti. 

Parlate sempre, e molto. Il dialogo in un rapporto e’ importantissimo, anzi fondamentale. Un po’ di ironia eviterà la noia. Una sorpresa terra’ vivo il rapporto. Può essere un semplice gesto o pensiero a farlo sentire importante. 

Nell’ era digitale è quindi possibile continuare a “giocare” senza social network, telefoni e messaggi. Se proprio però  non resistete, via libera a messaggi con frasi stuzzicanti, stimolanti, baci e foto intriganti.

Un’ ultima cosa: mi raccomando, non trascuratevi mai. Mani, piedi, capelli e depilazione devono sempre essere al top. 

A lungo termine, sono infatti tante piccole cose messe insieme a fare la differenza. 

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un Commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top